La cucina indiana

 photo-21 La cucina indianaIndian spices

L’India è un Grande paese in cui la tradizione culinaria è davvero molto antica e varia notevolmente da regione a regione, per essere più precisi varia anche da città a città, da famiglia a famiglia. L’80% della popolazione è vegetariana, tuttavia  a partire dalla parte settentrionale, con l’influenza islamica fu introdotta  la cucina Mughlai  che veniva servita nei palazzi dei Re, che prevede anche carni cotte in umido oppure al forno tandoori.

Senza dubbio la cucina indiana è la più speziata al mondo, l’uso delle spezie dona ai cibi sapore ed aroma, ma non bisogna dimenticare anche le preziose proprietà salutari sul nostro organismo.

La cucina indiana  è molto più elaborata di quella italiana. Infatti nelle preparazioni in padella/tegame è quasi sempre previsto un soffritto di spezie e cipolle da aggiungere poi alla pietanza cotta separatamente. La cottura al Tandoori della carne prevede quasi sempre una marinatura ,di diverse ore, a base di yogurt e spezie.

Innanzitutto bisogna sapere che nel  soffritto, che viene preparato a parte in molti dei piatti indiani,vanno aggiunte nell’olio o ghee molto caldo prima le spezie intere (previste nella ricetta) poi quando iniziano a rilasciare l’aroma si  aggiungono cipolla/zenzero/aglio a seconda della ricetta; solo quando la cipolla è appassita o cotta possono essere aggiunte quelle in polvere, questo per evitare di bruciale.

Questi sono gli ingredienti che non devono mai mancare in cucina :

L’aglio

La cipolla

La radice di zenzero

Il coriandolo foglie (gusto forte non sempre gradito al palato italiano)

Ghee = Burro chiarificato (scaldato a bagnomaria viene tolta la schiuma che si forma in superficie )

Le Spezie

Le spezie sono un ingrediente fondamentale nella cucina indiana.

Le possiamo suddividere in due categorie, Spezie Intere e Spezie in Polvere.

INTERE:

  • Ajwain (semi simili al timo)
  • Cardamomo (elaichi)
  • Black Cardamom (cardamomo nero)
  • Semi di coriandolo
  • Semi di finocchio
  • Semi di Cumino (jeera)
  • Semi di Senape(mustard seeds)
  • Cannella (cinnamon)
  • Anice Stellato
  • Chiodi di Garofano
  • Pepe Nero in Grani
  • Foglie di Alloro
  • Foglie Curry
  • Foglie di coriandolo

POLVERE

  • Garam Masala
  • Curcuma (Haldi Turmeric)
  • Coriandolo
  • Cumino
  • Asafoetida (Hing)
  • Peperoncino
  • Semi di finocchio
  • Cardamomo
  • Zafferano